Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Qui i Soci e gli Utenti registrati possono inserire e consultare inserzioni per la VENDITA di ricambi, accessori etc.

Messaggioda Panda9654X4 » sabato 16 marzo 2013, 12:21

Allora per farla in breve possiamo avere un molleggio con diverse "costanti elastiche" valore che si esprime in kg/mm.
A parita di deflessione avremo un carico inferiore o superiore a seconda del dimensionamento. Confrontando due molle simili ma una più morbida e l'altra più rigida ( ad es. di medesimo diametro,filo, altezza ma con n. di spire differenti), per esprimere il medesimo carico avremo due frecce differenti. Fin lì è pacifico. Poi, successivamente compresse, a parità di corsa il carico sarà differente.(molla + morbida o + rigida) Rialzare con molle a filo di sezione inferiore alle originali è teoricamente possibile. Peccato che entrino in gioco le sollecitazioni e lo snervamento. Gli acciai hanno un limite elastico, superato il quale si entra in zona "plastica" (deformazione permanente) per poi arrivare alla...rottura[:0] Caso limite, quest'ultimo, quando si testano gli acciai con prova distruttiva, per verifiarne il -carico di rottura- sulle -prova materiali- speciali macchine idrauliche che "strappano" il provino, ricavato da uno spezzone d'acciaio prelevato dalla partita che si intende controllare.
Normalmente quando si dimensiona una molla, noto il carico di rottura, si considera il 50 %, come limite massimo di sollecitazione ammessa sulla sezione del materiale. Ma anche questo limite viene ridotto quando si dimensionano molle di particolare sicurezza o con limiti di vita elevati, la percentuale si abbassa al 25%.
Poi c'è sempre l'eccezione e i valori prudenziali possono cambiare. Ma questi all'incirca sono i criteri di riferimento. Per spingersi ai limiti si usano acciai di lega particolari e bonificati. Poi bisogna anche considerare "la fatica", ossia i cicli di lavoro al minuto alla quale sarà sottopost la molla. Una molla più "affaticata" dovrà essere dimensionata con maggiore prudenza. Nel dimensionamento entrano in gioco,non ultimi naturalmente, gli alloggiamenti, le frecce imposte, le altezze a blocco e tutti quei vincoli possibili... A volte la singola molla non è sufficiente e si ricorre a quelle concentriche ( doppia o tripla molla una dentro l'altra)
Ce n'è di roba...:)
Sul discorso ghiere...magari ci fossero.:D (Sulla panda e su tutte le auto di serie la molla e precaricata sempre in modo fisso, essendo i piattelli saldati) Anche se una vera utilità, nel quotidiano, sarebbe da verificare. Le molle "tarabili" sono più presenti nel settore motociclistico. E' utile, ovviamanente in campo competitivo.
Ciao.
Panda9654X4
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 474
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 20:31
Località: Varzo (VB)-Sesto.C. (VA)

Messaggioda pm13 » sabato 16 marzo 2013, 23:33

Senza parole ,grazie della spiegazione sei stato chiaro, mi è stato detto che avrebbero filettato le sospensioni per metterci la ghiera di precarico con molla di sezione più piccola, per un rialzo.
Io sarei interessato alle tue +5 ,visto che i piatteli dell'amo sono fissi quindi il precarico è quello impostato , giusto?? ?Quindi sarebbero più rigide per questo??se riuscissi ad mettere le tue molle sulle sospensioni con ghiera di precarico potrei decidere io se avere la macchina più o meno rigida mantenendo sempre la medesima altezza
Giusto??
pm13
Pandista Foglio Rosa
 
Messaggi: 63
Iscritto il: sabato 24 gennaio 2009, 16:06
Località:

Messaggioda Panda9654X4 » lunedì 18 marzo 2013, 11:16

Ipotizzando la possibilità di regolare il precarico della molla, va da se' che l'altezza cambierà. Ed è normale.
Per una regolazione sulla falsariga che deisideri occorre partire già da una determinata altezza con molla adeguatamente dimensionata e della opportuna rigidezza. Poi con la regolazione potrai irrigidire a piacimento,e l'altezza cambierà.
Ho tralasciato poi il discorso molle "progressive" molle adatte a mantenersi sufficientemente morbide per poi gradualmente caricate, diventare sempre più rigide...cambiando la propria costante elastica...e non è magia:D
Le +5 si abbinano bene con gli ammortizzatori a stelo prolungato di 2 cm, proprio perchè aumentano la luce di precarico-perciò la molla sarà meno compressa e rigida- permettendo alla sospensione d'essere più "umana" e di copiare meglio il terreno.
Panda9654X4
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 474
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 20:31
Località: Varzo (VB)-Sesto.C. (VA)

Messaggioda pm13 » lunedì 18 marzo 2013, 13:10

grazie per la celere risposta,appena mi avanzano dei soldi ti ordino le + 5,che con adeguate sospensioni con stelo allungato sono meno rigide,penso di aver capito bene ora!
ciao ,appena riesco di mando un mp per l'acquisto.
pm13
Pandista Foglio Rosa
 
Messaggi: 63
Iscritto il: sabato 24 gennaio 2009, 16:06
Località:

Messaggioda Panda9654X4 » lunedì 18 marzo 2013, 18:37

Ok, chiedo ai mod. di spostare i ns. ultimi mess. nella sezione molle rialzo così il tutto rimane pertinente.
Per il resto non appena vuoi basta che mandi una mail. Ciao:)
Panda9654X4
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 474
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 20:31
Località: Varzo (VB)-Sesto.C. (VA)

Messaggioda pm13 » martedì 19 marzo 2013, 10:35

Ok ciao
pm13
Pandista Foglio Rosa
 
Messaggi: 63
Iscritto il: sabato 24 gennaio 2009, 16:06
Località:

Messaggioda Panda9654X4 » lunedì 25 marzo 2013, 17:50

Finalmente ho il materiale in casa per le balestre nuove. Sono anche riuscito a recuperare il polietilene -laminato e gradonato- da inserire tra le foglie. Serve per limitare gli attriti ed evitare che, nei punti di contatto, le estremità "scavino" le foglie superiori. Vi terrò aggiornati.:D
Piccolo dettaglio...di serie la fiat, per economie di produzione, non interponeva nessun tipo di striscia autolubrificante tra le foglie.[8)]
Panda9654X4
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 474
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 20:31
Località: Varzo (VB)-Sesto.C. (VA)

Re: Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Messaggioda Panda9654X4 » lunedì 16 dicembre 2013, 11:39

Finalmente sono riuscito a completare le balestre completamente NUOVE, già con centina +5. A breve metto le foto sul sito. ;)
Panda9654X4
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 474
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 20:31
Località: Varzo (VB)-Sesto.C. (VA)

Re: Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Messaggioda Charlo » venerdì 20 dicembre 2013, 12:36

Ed indovinate chi sta per ricevere la prima coppia di balestre nuove +5?
Mi sembra un bel regalino per Natale!!!!! :D :D :D :D

Appena montate vi dò feedback anche se sono già sicuro saranno una figata! :p
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 18496
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Messaggioda Axel » martedì 7 gennaio 2014, 13:57

Aspettiamo le foto :-), Charlo hai montato le balestre ?? come ti sembrano?

Saluti
Panda Bianca 4x4 2001 MPI
Axel
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 816
Iscritto il: martedì 8 settembre 2009, 23:32
Località:

Re: Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Messaggioda Charlo » domenica 30 marzo 2014, 20:13

Ciao regà!

mi sono sistemato un po' con gli impegni e mi sono dedicato alla CS...
dunque le foto delle balestre!!!! :D :D

Allora, le balestre, come descritto da Gianluca sono +5: la posizione di lavoro è spostata di +5 cm quindi l'escursione e l'incursione non variano, semplicemente la macchina è più di alta di 5 cm. E questo è un buon obiettivo se si ricerca una giusto compromesso tra rigidità, altezza e tenuta di strada. Anzi, devo dire che la tenuta di strada è ottima. Alle balestre ho accoppiato 2 ammo +8 cm della ORAP, induriti e a doppio effetto del 30% e rinforzati. Sono decisamente soddisfatto del lavoro! :D
Col messaggio successivo si passa al comportamento dinamico :ymparty:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 18496
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Messaggioda Charlo » domenica 30 marzo 2014, 20:23

Dunque, un problemino c'è (e sono gli stessi che avevo corretto con il precedente rialzo che era basato su spessori ma balestre stanche)
Siccome le balestre scendono un bel po' perché in effetti sono praticamente +15 cm e non +5, l'albero di trasmissone è troppo inclinato verso il terreno, quindi le due crocere dell'albero lavorano mooolto inclinate.
ATTENZIONE BISOGNA INTRODURRE UNA CORREZIONE ALL'ASSETTO DELL'ALBERO:
L'unica al limite (con ruota completamente estesa) è l'ultima, di seguito il video http://youtu.be/Gqjj3GL3PuY che mostra come l'ultima crocera tocca su se stessa.
Per ovviare bastera reintrodurre due coppie di cunei che reinclinino l'albero verso l'alto. Se sarà necessario reintrodurrò lo spessore che fabbricai per allungare l'albero di trasmissione. Per come sono fatte le balestre non è necessario arretrare il ponte, sono ben calcolate. :D ^:)^

Che dire...! Bravo Gianlù!!!! :p
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Charlo il mercoledì 8 gennaio 2020, 17:41, modificato 1 volta in totale.
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 18496
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Messaggioda Panda9654X4 » lunedì 31 marzo 2014, 11:34

Ottima Carlo! :ymapplause: Quando sarà il momento sono tentato di metterle anche alla Moretti....vedrò anche in che stato sono le sue originali....magari se non sono eccessivamente "scavate" le ricentino. smile
Panda9654X4
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 474
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 20:31
Località: Varzo (VB)-Sesto.C. (VA)

Re: Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Messaggioda Charlo » lunedì 31 marzo 2014, 12:04

Ottime ma non perfette smile , per poterle montare bisogna comunque adeguare la posizione dell'albero... diciamo che speravo l'avessi calcolato :(
Non è un pezzo che possono montare tutti se non si sà come correggere.
Ora spero di riuscire a mettere in tavola il disegno tecnico dei cunei e farli fare senza farmi spennare da un fabbro #-o
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 18496
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: Vendita Balestre, nuove e ricondizionate

Messaggioda Panda9654X4 » lunedì 31 marzo 2014, 12:24

Naturale, ed è lo stesso discorso con le ricentinate. Bisogna creargli il suo appoggio per far ruotare il ponte. Quando le mettero sulla mia potrò completare eventualmente offrendo una "culla" per il montaggio.
Per realizzare il cuneo adatto una volta disegnato potresti far tagliare il profilo a laser, ossitaglio o similari... smile
Panda9654X4
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 474
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 20:31
Località: Varzo (VB)-Sesto.C. (VA)

PrecedenteProssimo

Torna a VENDO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti