RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Leggere qui! viewtopic.php?f=36&t=5615

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Charlo » domenica 17 marzo 2019, 12:01

Esattamente: spesso ci si dimentica che la sospensione non solo si allunga e accorcia ma si muove nelle 3 direzioni e per non farci mancare nulla... ruota su se stessa!

Che casino, vero? =))
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 17011
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Charlo » domenica 17 marzo 2019, 12:07

TravisBarker1982 ha scritto:Eh ma si capisce che tu hai fatto un lavoro con cognizione di causa, per questo volevo verificare con utenti come te che non stessi per imbarcarmi in un lavoro privo di fondamenti sensati... .


In realtà feci quello che fai tu ora: chiesi consiglio e condivisi l'esperienze con altri. Prima di questa configurazione ne ho provate altre.
Il mio è un mix tra quanto realizzò Type e quanto fece Paolo.
E sempre prima di farla sapevo che avrei dovuto fare delle correzioni, non sapevo quali ed ho scelto in corso d'opera (come quasi sempre si finisce per fare)
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 17011
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda TravisBarker1982 » domenica 17 marzo 2019, 14:50

Charlo ha scritto:Esattamente: spesso ci si dimentica che la sospensione non solo si allunga e accorcia ma si muove nelle 3 direzioni e per non farci mancare nulla... ruota su se stessa!

Che casino, vero? =))


Bel casino sì! Il fatto di avere l'ammortizzatore che fa da perno aumenta ulteriormente le variabili in gioco. È stato proprio per questo che ho iniziato a pensare ai fori del portamozzo sfalsati più all'interno rispetto alla posizione originale; con i braccetti allungati si disallinea maggiormente l'asse attorno al quale ruota il portamozzo e, soprattutto, si sposta ancora più verso l'esterno l'asse intorno a cui ruota il corpo ammortizzatore e relativo attacco delle testine dello sterzo ottenendo un angolo di sterzata diverso tra ruota sinistra e destra. Non che non accada anche da originale, ma il difetto viene accentuato... Mi piacerebbe correggerlo il più possibile, cercando di mantenere il giusto angolo di Ackerman. Ci provo, speriamo bene!
TravisBarker1982
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 124
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 20:41
Località: Conegliano (TV)

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Charlo » domenica 17 marzo 2019, 16:47

Non credo sia così facile variare l'angolo di Ackermann: la proporzionalità di sterzata è forzata dalla scatola sterzo e tutto è su gomma (pneumatici e meccanica), ci pensano le grandi tolleranze a concedere un naturale angolo di Ackermann in curva (come giustamente dici, avviene come da originale).

Cioè, se le modifiche sono parallele ed opposte tra dx e sx, l'angolo di Ackermann non varia: se allungo le rette che definiscono un angolo, l'angolo non varia
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 17011
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda TravisBarker1982 » domenica 17 marzo 2019, 19:35

Mmmh... Non ne sono convinto, dovrei fare un bel disegnino, ma ho le abilità di una gallina :)
Ci provo. Secondo me in virtù del fatto che il disassamento è verso l'esterno, analizzando il comportamento della ruota si nota che a parità di sterzata si ottengono due angoli differenti tra quando si gira dal un lato o dall'altro. In pratica la scatola dello sterzo ha influenza sull'angolo di cui si parlava e la modifica al suo comportamento può essere data solo dal variare della larghezza della parte fissa, che comporta anche una variazione nella lunghezza dei braccetti oppure alzandola o abbassandola... Ma questo è un altro discorso. Quello che intendevo dire io è che la parte dell'ammortizzatore sulla quale è fissato il braccetto della testina di sterzo non ruota perfettamente intorno all'asse su cui si muove la sospensione e va a disegnare una sorta di ellissi. Se ci fai caso, tra l'altro la scatola dello sterzo e il punto in cui si trova la testina non sono nemmeno allineati, per cui l'effetto delle ellissi diventa asimmetrico nella sterzata. Ora, probabilmente questa è tutta una mia pippa ma vorrei andare a ridurre il diametro di quella ellissi perché secondo me potrebbe migliorare il comportamento della macchina.
TravisBarker1982
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 124
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 20:41
Località: Conegliano (TV)

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda TravisBarker1982 » domenica 17 marzo 2019, 19:39

Immagine

Questo è il disegno, si dovrebbe capire il concetto... Spero :-? Se ci clicchi sopra si apre e la vedi intera
TravisBarker1982
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 124
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 20:41
Località: Conegliano (TV)

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Charlo » domenica 17 marzo 2019, 19:54

Spero ci sia abbastanza materiale per fare i fori che dici...!
Ma, aspè, tu vuoi avvicinare o allontanare?
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 17011
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Charlo » domenica 17 marzo 2019, 20:02

TravisBarker1982 ha scritto:Mmmh... Non ne sono convinto, dovrei fare un bel disegnino, ma ho le abilità di una gallina :)
Ci provo. Secondo me in virtù del fatto che il disassamento è verso l'esterno, analizzando il comportamento della ruota si nota che a parità di sterzata si ottengono due angoli differenti tra quando si gira dal un lato o dall'altro. In pratica la scatola dello sterzo ha influenza sull'angolo di cui si parlava e la modifica al suo comportamento può essere data solo dal variare della larghezza della parte fissa, che comporta anche una variazione nella lunghezza dei braccetti oppure alzandola o abbassandola... Ma questo è un altro discorso. Quello che intendevo dire io è che la parte dell'ammortizzatore sulla quale è fissato il braccetto della testina di sterzo non ruota perfettamente intorno all'asse su cui si muove la sospensione e va a disegnare una sorta di ellissi. Se ci fai caso, tra l'altro la scatola dello sterzo e il punto in cui si trova la testina non sono nemmeno allineati, per cui l'effetto delle ellissi diventa asimmetrico nella sterzata. Ora, probabilmente questa è tutta una mia pippa ma vorrei andare a ridurre il diametro di quella ellissi perché secondo me potrebbe migliorare il comportamento della macchina.


Considerando che gli angoli si calcolano su rette e punti, e la macchina invece appoggia su un area imperfetta e variabile da mille fattori, sono convinto che finché si fanno modifiche proporzionali alla meccanica originale, si sta ancora nelle tolleranze naturali. È lo stesso motivo per cui l'avantreno complessivamente è flessibile in tutte le direzioni
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 17011
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Charlo » domenica 17 marzo 2019, 20:12

Charlo ha scritto:Spero ci sia abbastanza materiale per fare i fori che dici...!
Ma, aspè, tu vuoi avvicinare o allontanare?


Altrimenti la correzione dei fori te la fai fare lato ammo da una ditta che li rigenera o che
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 17011
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda TravisBarker1982 » domenica 17 marzo 2019, 20:49

I nuovi fori verrebbero fatti in un'area che viene aggiunta al portamozzo, in una posizione più verso l'interno del corpo vettura. Ho mandato al taglio laser le piastre, spero me le facciano a breve, così posso iniziare l'esperimento!
TravisBarker1982
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 124
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 20:41
Località: Conegliano (TV)

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Charlo » lunedì 18 marzo 2019, 0:29

Saldi un'appendice al portamozzo o è una staffa?
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 17011
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda TravisBarker1982 » lunedì 18 marzo 2019, 1:13

Prolungo tutti e 3 i lati del portamozzo, ovviamente con i dovuti rinforzi dato che le lunghezze aumentano e così anche le leve...
TravisBarker1982
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 124
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 20:41
Località: Conegliano (TV)

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Attilio » lunedì 18 marzo 2019, 8:24

Qualcuno ha usato questo sistema penso che alla fine sia come mettere un po del sottoduomo.
Immagine
Fiat panda 4x4 trekking SP Super Panda!!
Panda 4x4 1985 70hp Abarth
Avatar utente
Attilio
PandaMod
 
Messaggi: 4705
Iscritto il: giovedì 8 ottobre 2009, 19:35
Località:

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda TravisBarker1982 » lunedì 18 marzo 2019, 10:29

Effettivamente l'effetto finale sull'altezza da terra è lo stesso, ma ha il vantaggio di non spostare verso il basso le testine dello sterzo. Come dicevo nei post precedenti, mi piacerebbe anche provare a correggere quel disallineamento che a mio avviso non giova molto al comportamento su asfalto. Ovviamente non ho la pretesa di fare meglio dei fior fiore di ingegneri Fiat che hanno progettato la sospensione, ma immagino che all'epoca per mantenere il più possibile uguali la Panda 2x4 e 4x4 abbiano utilizzato molti compromessi, che mostrano i limiti quando poi noi andiamo a pasticciare le nostre povere macchine :)
TravisBarker1982
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 124
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 20:41
Località: Conegliano (TV)

Re: RIALZO ANTERIORE E POSTERIORE

Messaggioda Charlo » lunedì 18 marzo 2019, 11:33

Mi affascina molto sapere il metodo che userai per fare i calcoli corretti per migliorare l'angolo di Ackermann. Non l'algoritmo, ma la scelta dei punti di riferimento e fissare le variabili.

Nel senso, hai riprodotto tipo su software come Solidworks i punti chiave del telaio? Per i riferimenti di dima cosa hai usato?
Ma sopratutto: i punti chiave per riprodurre le proporzioni di lavoro effettivo dell'angolo, li hai scelti
come media delle posizioni di lavoro della sospensione,
con auto ferma
o in movimento?
Se in movimento che velocità media di riferimento hai scelto? E con che carico a bordo?

Ammiro molto la tua volontà ingegneristica, è tutta nuova linfa tecnica per il forum :-BD
- Panda 4x4 I° Serie 1985 - la CS
- Y10 4WD i.e. 1992
- Panda 4x4 I° Serie 1984 - Nonnina Marciona

ImmagineIl ne faudrait jamais sous-estimer une Panda4x4Immagine
Avatar utente
Charlo
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 17011
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 19:31
Località: Bologna

PrecedenteProssimo

Torna a Modifiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti