Installazione gancio traino

Carrozzeria, pneumatici, plastiche, elettronica ed interni

Installazione gancio traino

Messaggioda neuronet » mercoledì 2 settembre 2009, 15:07

Ieri sono andato in concessionaria per farmi sistemare il rumorino di sterzo e preso dall'emozione di non aver pagato nulla mi sono scordato totalmente di chiedere per il gancio di traino! (che scemo)

Vorrei farne mettere uno; possibilmente sganciabile; ma prima di buttare denaro mi sarebbe piaciuto che qualcuno mi aprisse glio occhi.

Conviene estraibile o fisso? Se lo prendo FIAT non e' che poi l'omologazione a libretto mi permette di non dover fare il collaudo?

Che budget e che tempi devo tenere in considerazione per fare questo passo?

Mi aiutate, pls?
neuronet
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 397
Iscritto il: venerdì 3 luglio 2009, 9:47
Località:

Messaggioda mau65cross » giovedì 3 settembre 2009, 18:55

il gancio da traino DEVE essere SOLO estraibile e lo DEVI montare SOLO se lo usi..su strada naturalmente....quindi dev'essere estraibile e comunque che sia originale o meno deve passare la revisione di controllo omologazione e montaggio....:wink:
mau65cross
Pandista Standard
 
Messaggi: 1499
Iscritto il: mercoledì 30 gennaio 2008, 22:02
Località:

Messaggioda neuronet » giovedì 3 settembre 2009, 21:07

grazie per le info!

costi tempistiche e procedure? .. qualcuno ne sa qualcosa?
neuronet
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 397
Iscritto il: venerdì 3 luglio 2009, 9:47
Località:

Messaggioda ricuzzu » venerdì 4 settembre 2009, 6:36

Messaggio inserito da mau65cross

il gancio da traino DEVE essere SOLO estraibile e lo DEVI montare SOLO se lo usi..su strada naturalmente....quindi dev'essere estraibile e comunque che sia originale o meno deve passare la revisione di controllo omologazione e montaggio....:wink:

Realmente se si riesce a montare il gancio fornito dalla Fiat originale con lo stesso numero di omologazione riportata sulla carta di circolazione non bisogna fare visita e prova, ma solo registrare l'operazione al ced della motorizzazione previo pagamento dei bollettini previsti per l'aggiornamento carta, e verrà emessa etichetta adesiva. Per altri ganci invece bisogna aggiornare in motorizzazione dopo che la ditta installatrice regolarmente registrata all'ufficio provinciale della motorizzazione, abbia compilato il modulo di corretto montaggio presente all'interno dell'imballo del gancio stesso. Con questo modulo si può prenotare la visita e prova per aggiornare la carta di circolazione che richiede per l'emissione dell'etichetta adesiva senza diritto di urgenza il pagamento di due bollettini modello 9001 di euro 25.82 e 14.62 se non ricordo male. La tempistica dipende dalla disponibilità dell'ufficio provinciale a far quanto prima la visita e prova che di solito impiega un mese circa: col diritto di urgenza, altri 14.62 euro, si effettua la visita entro tre giorni lavorativi. L'etichetta che attesta l'avvenuto aggiornamento viene emessa lo stesso giorno del collaudo.
Un gancio originale può costare anche 600euro più iva. Un gancio Plini & Gigliotti si aggira sulle 350 più iva e montaggio. Per ordinarlo serve il numero di omologazione scritta sulla carta di circolazione, che dovrà essere riportata anche sul modulo di corretto montaggio.
Tutti i ganci di oggi hanno il perno a sfera sfilabile, la differenza invece sta sulla possibilità di avere il sistema innesto perno e parte elettrica in un unica soluzione sfilabile, in modo da avere meno ingombro intorno alla barra di ancoraggio del gancio, molto utile quando si fa retro e negli anni, evitando l'ossidazione dei contatti che prendono l'acqua quando si viaggia anche senza gancio. I ganci Plini & Gigliotti usano questo sistema.
Avatar utente
ricuzzu
Pandista Standard
 
Messaggi: 3602
Iscritto il: domenica 25 gennaio 2009, 12:43
Località:

Messaggioda neuronet » venerdì 4 settembre 2009, 7:08

... molto chiaro e dettagliato grazie!

Quindi se incarico l'officina dell'assistenza FIAT dovrei percorrere la strada del pezzo originale? (pero' 600 euri son davvero troppi) 8)
neuronet
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 397
Iscritto il: venerdì 3 luglio 2009, 9:47
Località:

Messaggioda ricuzzu » venerdì 4 settembre 2009, 15:22

Esatto! Il Plini & Gigliotti che dicevo io, o anche ElleBi vanno benissimo, specie il primo che sfilando il perno a sfera togli anche il connettore elettrico, rimanendo a vista solo il foro di immissione del perno che si trova subito a bordo inferiore del paraurti, senza sporgere per niente bordo inferiore, viene un bel lavoro. Farai il collaudo, ma non dice nulla rispetto alla spesa dell'originale!
Avatar utente
ricuzzu
Pandista Standard
 
Messaggi: 3602
Iscritto il: domenica 25 gennaio 2009, 12:43
Località:

Messaggioda FAUSTOELBA4X4 » venerdì 4 settembre 2009, 17:48

Io ho montato un gancio estraibile della Umbra Rimorchi, 27o Eur. gancio e centralina, 100 montaggio in officina e altri 160 per collaudo e aggoirnamento libretto
FAUSTOELBA4X4
Pandista Neopatentato
 
Messaggi: 392
Iscritto il: mercoledì 30 gennaio 2008, 11:05
Località:

Messaggioda flapibiri » domenica 6 settembre 2009, 0:54

io un anno fa monti il gancio spendendo totali 750,00 euro, compreso collaudo.
flapibiri
Pandista Istruttore
 
Messaggi: 10747
Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2008, 14:20

Messaggioda mau65cross » mercoledì 9 settembre 2009, 18:09

originale o meno la spesa è sempre quella..quello che risparmi dall'originale lo aggiungi per il collaudo....la grande differenza sta nella praticità....:wink:
mau65cross
Pandista Standard
 
Messaggi: 1499
Iscritto il: mercoledì 30 gennaio 2008, 22:02
Località:

Re: Installazione gancio traino

Messaggioda Flower » lunedì 26 marzo 2018, 23:35

in poche parole semplici dato che anche io sarei interessato al montaggio sulla mia panda climbing del gancio traino
quali sono i costi per installarlo :-?
da quello che sentivo dopo ce anche un aumento dell'assicurazione una volta installato il gancio :-s
Avatar utente
Flower
 
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 22:46
Località: Pieve di Cagna


Torna a Tuning

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite